DEDICATO ALL’AMORE

Logo Comune vai alla homepage

DEDICATO ALL’AMORE

Dopo il clamoroso successo dello scorso anno torna “Laglio film”.
L’amore è il filo conduttore di 4 serate di approfondimento (e di svago) con pellicole “storiche”, che hanno inumidito palpebre e fatto battere il cuore a tanti. Quando l’emozione era sincera, innocente e spontanea. Pellicole da riscoprire attraverso il filtro magico di ROBERTO PISONI che, da par suo, ci introdurrà tra aneddoti e inediti racconti, alla ri-scoperta di queste storie d’amore. Si parte venerdì 28 settembre e come sempre aperitivo e pizzata allieteranno gli incontri.



PICCOLO MONDO ANTICO – 28/09/2018

Genere: Drammatico | Anno: 1941

“Nella prima metà del secolo XIX in alta Italia il giovane rampollo di una nobile famiglia sposa, contro il volere della dispotica ava, la nipote di un modesto impiegato. La vita dei due coniugi è amareggiata dalla ostilità della nobile e arcigna signora la quale, non contenta di aver cacciato di casa suo nipote e di averlo diseredato, fa destituire dal Governo Austriaco il sostenitore della famigliola, che è appunto il modesto impiegato statale. Intanto il giovane sposo si associa ai movimenti rivoluzionari che serpeggiavano in Italia.”

 

 

 


 

UN AMORE SPLENDIDO – 05/10/2018
Genere: Sentimentale| Anno: 1957

“Durante una crociera il giovane playboy Nickie Ferrante incontra Terry McKay, una bella cantante che si esibisce nei night club. Tra i due nasce l’ amore, ma essendo entrambi già impegnati, decidono di separarsi e di rivedersi dopo qualche mese per constatare se il sentimento è così forte da sopravvivere alla lontananza. L’ appuntamento è per la notte di Natale sulla cima dell’Empire State Building. La sera dell’appuntamento, mentre Nickie aspetta trepidante sul grattacielo, Terry è vittima di un incidente; lungo la strada viene investita da un’auto e rimane paralizzata alle gambe. Deluso dal mancato incontro, Nickie se ne va. Dopo molto tempo rivede Terry, che ora dirige un coro per bambini in una chiesa e decide di andare a trovarla. Il loro grande amore compirà il miracolo.” 

 

 



UN UOMO, UNA DONNA – 19/10/2018
Genere: Drammatico | Anno: 1966

“Giunta in ritardo alla stazione di Deauville, una giovane vedova, Anne Gauthier, segretaria di edizione cinematografica, accetta l’offerta di un passaggio in auto per Parigi che le offre il corridore Jean-Louis Duroc. Il lungo viaggio invita al colloquio e Anne racconta la propria storia matrimoniale culminata con la morte del marito, cascatore, avvenuta per un incidente sul set. Nei successivi incontri di Anne con Jean-Louis, è l’uomo che rivela i particolari della sua vita, e la donna, già a lui affine per l’età e per le visite domenicali al collegio di Deauville dove vengono educati i rispettivi figli, scopre con questi altre affinità: anche Jean-Louis è vedovo perché sua moglie, disperata a causa di un grave incidente capitatogli mentre era in gara, si è uccisa. Jean-Louis ed Anne si sentono sempre più attratti l’uno all’altra e si abbandonanano al reciproco sentiment ma, quando Jean-Louis conduce Anne in un albergo, questa, riluttante ad un’esplosione d’amore puramente passionale, si ritrae attribuendo la sua resistenza al ricordo del marito. Occorrerà tempo, dedizione e dolcezza perchè un nuovo amore possa svilupparsi tra Anne e Jean-Louis”

 



ANONIMO VENEZIANO – 26/10/2018
Genere: Drammatico, Sentimentale | Anno: 1970

“Enrico, un suonatore d’oboe alla Fenice che ha sempre sognato, invano, di diventare direttore d’orchestra, sa di essere condannato a prossima morte a un causa di un cancro e decide di invitare la ex moglie Valeria a Venezia. Lei si è rifatta una famiglia in un’altra città e in un primo momento diffida dell’ex marito, pensando a un ricatto o a una estorsione nei confronti del suo nuovo, ricco compagno. Infine accetta e, vagabondando con Enrico per una Venezia disfatta, agonizzante, ripercorrendo i luoghi in cui vissero la loro unione, ritrova qualcosa della felicità di un tempo e si accorge d’amarlo ancora. Dopo la rivelazione del terribile male che l’ha colpito si concede per un’ultima volta a Enrico che, nonostante la tristezza di un definitivo addio, prima di morire può finalmente dirigere la sua orchestra nel concerto per oboe noto come “Anonimo Ve

 


APERITIVO
dalle ore 20:41

INIZIO SHOW
ore 21:15

PRESSO
Sala Consigliare Cetti del Comune di Laglio
Via Regina 57, 22010 Laglio (Co)