agosto 18, 2017

Cantiere Ernesto Riva

Cantiere Ernesto Riva

 

Maestri d’Ascia dal 1771

“Bisogna essere abili, si, ma soprattutto umili, per saper imparare le grandi lezioni che il passato è pronto ad insegnarci”.
Daniele Riva

Il Cantiere Ernesto Riva ha radici lontane, nel 1771 per la precisione, a Laglio sul Lago di Como. Lì sono tuttora conservati i registri storici di fine Ottocento contenenti i dettagli delle commesse realizzate e i disegni tecnici. Alle sue origini l’attività della “sciostra”, che nel dialetto locale significa “bottega artigiana”, era già rivolta alla costruzione di battelli, lance, inglesine, e “lucie” manzoniane, impiegate da pescatori o commercianti.

Oggi con la guida di Daniele Riva – classe 1967 – l’attività è giunta alla sesta generazione di famiglia. La storica sede di Laglio è stata affiancata nel 2008 dalla nuova struttura di Maslianico che può contare su ampi spazi per la falegnameria, il rimessaggio, la sala verniciature e un piazzale per il ricovero delle barche.
La produzione del cantiere è rivolta alla fabbricazione di barche a vela e a motore, nonché alla preziosa opera di restauro di barche d’epoca.