Il Monumento ai Caduti

 

Il Monumento ai Caduti fu eretto nel 1922 in memoria dei caduti della Prima Guerra Mondiale, opera dello scultore Michele Vedani.

Il piedistallo sostiene una figura di giovane donna che tiene nella mano sinistra una spada e con la destra innalza una targa con la scritta SPQR e una statuetta della Vittoria.

Sul piedistallo viene riportato il proclama del generale Armando Diaz il cosiddetto “Bollettino della Vittoria” e i nomi dei dieci caduti lagliesi della Grande Guerra.

Michele Vedani (Milano 1874-1969) studiò all’Accademia di Brera, divenne celebrato scultore in ambito celebrativo, decorativo e in particolare funerario. Uno scultore “totale” che ha lasciato a Laglio una riuscita opera di alta qualità e profondo significato simbolico.